Minima et immoralia

di Serena Contardi Si dice che Adorno non fosse un tipo simpatico. Mentre Horkheimer, l’amico e fratello, nonché co-autore di quel miracolo a quattro mani che è la Dialettica dell’illuminismo, era noto per le sue maniere gentili e la affabilità, Theodor passava per l’intellettuale snob, capriccioso e inconciliante. «Il tipo d’uomo che ad un pranzo … Continua a leggere

Il pianto dei cani morti

di Leonardo Caffo Apparso sul settimanale Gli Altri, 23/12/2011 Il punto di vista morale (moral point of view), dicono i filosofi che combattono contro il relativismo, è qualcosa di superiore ai nostri interessi: è oggettivo e non contingente. Sarà meglio non svelare quest’arcano mistero alle autorità di Kiev che, in vista degli Europei del 2012, … Continua a leggere

SENSAZIONI DI VIAGGIO: GLI ANIMALI NEL SUBCONTINENTE INDIANO

di Annamaria Manzoni                                                            Breve premessa sul contesto culturale e religioso La costituzione indiana ha inserito tra i doveri fondamentali dei cittadini quello di “proteggere e migliorare l’ambiente naturale,  e avere compassione per le creature viventi” in conformità con il concetto buddista e gandhiano di rispetto per tutti gli esseri, umani e non umani, … Continua a leggere

Lettera ad un comunista

Ho parlato a una capra. Era sola sul prato, era legata. Sazia d’erba, bagnata Dalla pioggia, belava. Quell’uguale belato era fraterno Al mio dolore. Ed io risposi, prima Per celia, poi perché il dolore è eterno, ha una voce e non varia. Questa voce sentiva Gemere in una capra solitaria. In una capra dal viso … Continua a leggere

Preghiera per andare in paradiso con gli asini

Quando dovrò venire a voi, mio Dio, fate che sia un giorno in cui la campagna in festa sarà piena di polvere. Desidero, come feci quaggiù, scegliere un sentiero per andare, come a me piacerà, in Paradiso, dove ci sono le stelle in pieno giorno. Prenderò il mio bastone e sulla grande strada andrò e … Continua a leggere

Ecologia e potere: l’ambientalismo antiautoritario di Murray Bookchin in un saggio di Ermanno Castanò

Ermanno Castanò, Ecologia e potere – Un saggio su Murray Bookchin, Mimesis, Milano 2011 Recensione di Leonora Pigliucci Far luce sulla “cassetta degli attrezzi” concettuali che, consapevolmente e inconsapevolmente, sono alla base delle scelte etiche individuali e delle azioni politiche che prospettano una liberazione radicale della natura è l’intento di Castanò in Ecologia e potere. … Continua a leggere

Serate ‘cibo e pensiero’

Organizzate da Doiè: centro di ricerca per la filosofia pura e applicata

Marco Maurizi al primo convegno italiano antispecista di Firenze

Intervento di Marco Maurizi

Conferenza – Lav Milano – 23 febbraio 2012

Conferenza di Annamaria Manzoni giovedì 23 febbraio 2012 ore 21.00-23 sede Lav Milano – Via Bezzecca 3 – Milano Lav Milano incontra Annamaria Manzoni: psicologa, psicoterapeuta, grafoanalista, accreditata presso l’Ordine degli Psicologi della Lombardia come psicologa Clinica e dell’Età Evolutiva e in Psicologia Giuridica.

Ratio vs sentimento, ragioni del salame e allevamento biologico: a Bianchino

di Serena Contardi Accade non di rado che gli animalisti vengano etichettati come sentimentali, mentre la vera ragione dovrebbe dimostrarsi immune ai dettami della sensibilità. Ora, a parte che insistere sull’utilizzo esclusivo del puro raziocinio appare, oltre che impossibile, ridicolo – si tratterebbe di automutilarsi, esercitare con orgoglio una facoltà monca – io non le … Continua a leggere