Invito alla costituente di un’associazione nazionale antispecista, Venerdì 2 novembre


Venerdì 2 novembre, a partire dalle ore 9, all’Hotel Ergife di Roma, via Aurelia 619, in concomitanza con i lavori dell’XI congresso di Radicali italiani, si svolgerà l’assemblea costituente di un’associazione nazionale antispecista che nasce con lo scopo di fornire rappresentanza politica a quanti tra i radicali (e non solo) intendono battersi per l’affermazione di una visione sociale autenticamente ispirata all’elaborazione nonviolenta capitiniana e, pertanto, nettamente antitetica a qualsiasi forma di sfruttamento, prima tra tutte quella esercitata dalla specie umana nei confronti degli altri esseri senzienti. Lo specismo è una delle peggiori espressioni di prevaricazione e si esprime in molteplici ambiti, dal diritto all’alimentazione, dalla ricerca scientifica all’economia. In contrapposizione e in alternativa al dominio antropocentrico, sta crescendo in modo esponenziale il numero di coloro che, nel segno di una nuova coscienza e consapevoli del nesso d’interdipendenza che regola la biodiversità nell’ecosistema, hanno scelto stili di vita nonviolenti. Come la vicenda Green Hill ha ampiamente dimostrato, un nuovo movimento è nato, sta andando avanti e niente e nessuno potrà arrestarlo. Una “nuova sensibilità”, per citare Herbert Marcuse, “è diventata forza politica”. E’ per questo che abbiamo deciso di esserci, per dare parola alla miriade di voci di altri esseri quotidianamente massacrati in nome di quello che a tutti gli effetti può definirsi olocausto animale.

Vi aspettiamo. Con amore

Maria Giovanna Devetag, Francesco Pullia

Annunci

I commenti sono chiusi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: