Il naufragio di Lampedusa una tragedia? No, un crimine. Di guerra

di Antonio Volpe L’altro ieri questo paese celebrava il lutto nazionale per la morte di un numero  ancora   imprecisato  di migranti davanti alle proprie coste.  Come se non ne morissero quasi ogni giorno e della legittimità della parola tragedia si decidesse in base a un calcolo numerico. Quale soglia numerica fa diventare una disgrazia una tragedia? Abbiamo bisogno … Continua a leggere