Dossier Euro 2012 – strage di cani

Vengono qui raccolti gli articoli dedicati al massacro dei cani in Ucraina per gli Europei del 2012.

Chiunque volesse partecipare al dibattito può inviare gli articoli alla rivista Asinus Novus scrivendo direttamente a Leonardo Caffo –  leonardocaffo@gmail.com – che cura il dossier in oggetto.

  1. Il pianto dei cani morti, 28 febbraio 2012
  2. Del giornalismo che viene dal cuore. Un’intervista a Roberta Badaloni,  3 Giugno 2012
  3. Europei: campionati di che?, 7 Giugno 2012
  4. Moda, calcio e sangue, 8 Giugno 2012
  5. Il massacro dei randagi in Ucraina: il calcio come metafora10 Giugno 2012

Annunci
Comments
2 Responses to “Dossier Euro 2012 – strage di cani”
  1. valentina ha detto:

    è una vergogna…questo ci fa capire in che mondo di merda viviamo, la cosa piu’ pericolosa e spaventosa di tutto questo? siamo noi, gli uomini..vergogna a chi guardera’ gli europei, nessuno deve guardarli, nessuno dovrebbe giocare. possibile che chi ha potere e soldi nn sia riuscito a placare il massacro? qualcuno sta facendo qualcosa?

  2. Milco Fadda ha detto:

    …………….tanti sono morti dopo dieci minuti di bastonate, molti altri presi a calci mentre avevano le zampe legate dietro la schiena e il muso legato con del nastro e a centinaia sono morti dopo 15-20 minuti di dolori allucinanti a causa dei veleni….perché noi siamo la “razza” vivente più intelligente al mondo, perché un europeo di calcio e pur sempre un europeo di calcio e soprattutto perché raccoglierli dalla strada, portarli in un canile, adagiarli su un letto e mentre venivano accarezzati fargli un’iniezione per noi “razza” intelligente era troppo……..TUTTI I CALCIATORI CHE HANNO GIOCATO GLI EUROPEI SONO DELLE M…, ALLENATORI E DIRIGENTI COMPRESI.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: